Blog e Notizie

L'estate che non c'è stata

Dopo la siccità del 2011, la gelata del febbraio 2012, la grandine del 2013 e la super nevicata del 2014 pensavamo di avere testato a sufficienza la capacita di sopravvivere delle viti di Vigna 1350. Non sapevamo però ancora di incappare in […]leggi →


Settembre

La stagione vegetativa volge verso il termine ed è tempo di un primo bilancio. La crescita delle piantine è stata favorita dal clima caldo con un buon apporto di acque meteoriche che hanno evitato l'insorgenza di stress idrici in vigna[…]leggi →


Giugno

La ripresa vegetativa vede il 50% delle piante in ottima forma, specialmente delle barbatelle di Andrè seguite dall'Incrocio Manzoni. I danni dovuti all'inverno particolarmente rigido sono stati quasi completamente riparati con l'impian[…]leggi →


RICOGNIZIONE DI APRILE

Passato il freddo, il 3 marzo, ai primi segni della ripresa vegetativa ci siamo riuniti in uno dei luoghi più affascinanti delle Dolomiti, circondati da una corona di monti stupendi ai piedi del Pomagagnon per fare il punto della situazione su Vign[…]leggi →


Fine dell'inverno: il punto della situazione

E' giunto il momento di fare il punto della situazione su Vigna 1350. La vigna ha subito danni dall’insolito e storico inverno trascorso: in 35 anni non si era mai visto un inverno così rigido e senza neve, il che non ha risparmiato[…]leggi →


Stato del vigneto

Le piantine di vite -barbatelle- sono state messe a dimora nella prima settimana di giugno 2011. L'attecchimento è stato di circa il 96% nonostante la siccità subita nel mese di luglio. In estate è stato completato l'impianto […]leggi →