Recinzione

È necessaria la costruzione di una recinzione per proteggere l’impianto dai danni, anche ingenti, che possono essere arrecati dalla presenza della fauna presente, specie degli ungulati. Pertanto il terreno verrà recintato con una rete dell’altezza di 220 cm per una lunghezza complessiva di 350 m e l’impiego di 117 pali. Un varco è previsto nella parte più orientale del terreno interessato dall’impianto in prossimità della strada presente a monte del comprensorio.